Igiene personale quotidiana: X regole da rispettare

Igiene personale quotidiana: X regole da rispettare

17 novembre 2016L'igiene personale quotidiana Ú una pratica importante che rientra orma...

Igiene personale quotidiana: X regole da rispettare
 
 

L'igiene personale quotidiana é una pratica importante che rientra ormai nelle nostre abitudini, ma siamo sicuri di effettuarla in modo corretto? Ecco delle regole di base da seguire.

1. Lavarsi le mani in modo accurato e al momento giusto.

 Le mani sono la parte del nostro corpo che piú é a contatto con i microrganismi: pensiamo ad esempio ad una stretta di mano con una persona raffreddata, al maneggiare il carrello della spesa che chissà quanti altri hanno toccato, al toccare soldi. Per questo é di primaria importanza dedicare una corretta igiene alle nostre mani. Come fare?Innanzitutto lavandoci le mani ogni volta che si rientra in casa, prima di mangiare, dopo essere andati in bagno e dopo aver toccato un animale. Questo vale anche per i bambini: la corretta igiene delle mani va insegnata sin da subito. Va inoltre utilizzato un buon detergente disinfettante e va impiegato un tempo adeguato: insaponare le mani per almeno trenta secondi, risciacquarle bene e asciugarle con un asciugamano ben asciutto.

2. Pulizia del corpo

Una doccia quotidiana puó essere effettuata con un sapone detergente non aggressivo. Fare attenzione a pulire bene il collo, le parti intime, i piedi e dietro le orecchie. Ogni tanto si puó usare una spugna per una pulizia piú profonda e una volta a settimana la doccia puó essere sostituita dal bagno, che permette una pulizia duratura. 

3. Igiene intima

Bisogna prestare particolare attenzione alla pulizia delle zone intime in quanto sono zone molto delicate ed inoltre una scarsa igiene personale intima puó esporre a possibili infezioni. Ecco come detergerle in modo corretto:

- lavarsi una / due volte al giorno dall'avanti all'indietro di modo che le zone genitali non siano esposte ai germi della regione anale;

- usare detergenti delicati e ad un ph adeguato: ph neutro per uomini e bambini, ph tra 3.5 e  4.5 per donne in età fertile, ph neutro per donne in menopausa;

- asciugarsi bene dopo il lavaggio di modo che non rimangano zone umide che possano favorire lo sviluppo di batteri.
 

4. Igiene dei capelli

É buona abitudine lavarsi i capelli due volte a settimana con shampoo che rispettino il capello e il cuoio capelluto. Se si ha ad esempio un cuoio capelluto sensibile ad irritazioni si dovranno usare shampoo specifici per questo tipo di problema.

5. Igiene dei piedi

Dopo un accurato lavaggio dei piedi é bene asciugarli bene per evitare lo sviluppo di micosi e batteri. Quando si indossano sandali é bene lavare i piedi ogni volta che si rientra a casa. Ogni tanto si puó effettuare un pediluvio con acqua e due cucchiaini di bicarbonato.

6. Igiene orale

É necessario lavarsi i denti dopo ogni pasto per eliminare residui di cibo; utilizzare un buon spazzolino (ne esistono di vari tipi a seconda di ogni esigenza) che va cambiato almeno ogni tre mesi, e un buon dentifricio; nel lavaggio effettuare dei movimenti con lo spazzolino dall'alto verso il basso per i denti dell'arcata superiore e dal basso verso l'alto per i denti dell'arcata inferiore, insistendo anche nella parte posteriore e nei denti che si trovano piú internamente. Dopo il lavaggio con il dentifricio si puó utilizzare anche un colluttorio che aiuta a diminuire la formazione della placca, e uno scovolino.

7. Fare attenzione quando si é raffreddati.

Igiene é anche non esporre chi ci circonda a virus e infezioni: quando si starnutisce o si tossisce ad esempio, é bene mettere un fazzoletto davanti il naso o la bocca in modo da non contaminare gli altri; quando si é ammalati, rimanere in casa per diminuire il contagio di altre persone.

8. Igiene in viaggio

Quando si é fuori, é necessario mantenere una corretta igiene. A questo scopo, per le mani si possono utilizzare i gel a base di disinfettante, mentre per le zone intime esistono delle salviettine intime giá imbevute di detergente intimo.

9. Igiene in gravidanza

La donna in gravidanza deve seguire una accurata igiene soprattutto nelle zone intime, per evitare infezioni che potrebbero essere pericolose per il bambino. É bene usare detergenti specifici e naturali e usare acqua tiepida, né troppo calda né troppo fredda; indossare inoltre slip di cotone.

10. Igiene dell'anziano

La pelle degli anziani é molto più delicata e sensibile di quella degli adulti: é bene quindi detergere senza strofinare troppo e con detergenti senza alcol e senza profumo. 

Potete visionare tutti i prodotti della sfera dell'igiene nella categoria igiene personale del sito.
 

 
 

I vostri Feedback!


 

 

Hai un account Facebook o Google+?


Consigliato da Topnegozi.it presente su fogliettoillustrativo.net presente su prezzifarmaco.it